GP 17 – Trentino

Il diciassettesimo e penultimo round del Campionato Mondiale Motocross FIM 2020, il Gran Premio di Pietramurata, è stata la seconda gara consecutiva ospitata dal bellissimo circuito “Al Ciclamino” di Arco.
Brian Bogers (KTM 450 SX-F) ha segnato il quattordicesimo tempo nelle qualifiche cronometrate della classe MXGP. Nella prima manche l’olandese è scattato a ridosso delle top ten e grazie a una buona rimonta è terminato ottavo. Bogers nella seconda gara è stato ancora più incisivo finendo sesto. Nella classifica assoluta Brian ha colto un ottimo settimo posto che gli ha permesso di raggiungere la decima posizione nella classifica di campionato.
Dodicesimo in qualifica, Kevin Horgmo (KTM 250 SX-F) non ha avuto molta fortuna al via della prima manche della MX2. Transitato sedicesimo al primo passaggio, il norvegese ha lottato a lungo con un gruppetto di piloti molto agguerriti e ha chiuso in quattordicesima posizione. Anche nella seconda manche Kevin non è scattato bene al via e si è ritrovato fuori dalla top venti. Durante la gara è riuscito a rimontare fino al sedicesimo posto ma per un contrattempo nel giro finale è terminato in diciannovesima posizione.
Domenica prossima il circuito “Al Ciclamino” di Pietramurata ospiterà il Gran Premio del Garda Trentino, diciottesimo round del Campionato Mondiale Motocross FIM e prova conclusiva della stagione iridata 2020.

Brian Bogers: “Oggi la giornata di gare è andata molto meglio rispetto a domenica scorsa. La mia moto andava benissimo e in sella riuscivo a essere sciolto e molto veloce. Anche le partenze sono state decisamente migliori. Nelle due manche ho terminato ottavo e sesto finendo settimo nell’assoluta. Siamo arrivati alla vigilia dell’ultima gara dell’anno e spero di confermarmi ancora su questi livelli.”

Kevin Horgmo: “La seconda gara in Trentino non è andata come mi aspettavo. Durante le prove non avevo feeling con il tracciato ma in qualifica ho segnato il dodicesimo tempo. Nella prima manche sono partito sedicesimo e ho recuperato fino a chiudere in quattordicesima posizione. Nella seconda sono partito male e durante i primi giri non riuscivo a trovare il ritmo perché la pista era molto scivolosa. Nonostante tutto ho recuperato fino al quindicesimo posto ma sfortunatamente nel giro finale ho perso alcune posizioni finendo diciannovesimo.”

© 2019 Marchetti Racing - webmaster: mediax@libero.it