GP 16 – Trentino

Lo spettacolare tracciato di Pietramurata ha ospitato il Gran Premio del Trentino, sedicesimo round del Campionato Mondiale Motocross FIM e prima di tre gare consecutive che saranno disputate sul circuito al Ciclamino che andranno a chiudere la stagione iridata 2020.
Nella classe MXGP Brian Bogers (KTM 450 SX-F) ha iniziato la giornata di gare nel migliore dei modi segnando il nono tempo in qualifica. Una caduta in partenza ha complicato parecchio la prima manche dell’olandese che si è ritrovato ultimo. Nonostante l’avvio sfortunato Bogers ha rimontato parecchie posizioni chiudendo dodicesimo. Nella seconda Brian è scattato a ridosso della quindicesima posizione e ha tagliato il traguardo in nona. Grazie a questi piazzamenti ha concluso il GP all’undicesimo posto e si è avvicinato ancora di più alla top ten nella classifica di campionato.
Quindicesimo in qualifica, Kevin Horgmo (KTM 450 SX-F) è riuscito a chiudere in diciottesima posizione la prima manche nonostante una partenza nelle retrovie. Nella frazione conclusiva il norvegese è partito decisamente meglio, quattordicesimo, e grazie a un ottimo passo ha chiuso decimo.
Mercoledì prossimo il Team Marchetti-KTM sarà impegnato ancora sul circuito “Al Ciclamino” nel Gran Premio di Pietramurata, penultimo round iridato della stagione.

Brian Bogers: “Nella prima manche sono caduto in partenza e da ultimo ho recuperato fino al dodicesimo posto. Anche nella seconda la partenza non è stata soddisfacente ma sono riuscito a rimontare ancora e ho finito nono. La giornata è andata bene perché in una manche ho terminato nella top ten. Sono convinto che senza la caduta in gara uno avremmo potuto sicuramente fare meglio. Mercoledì, se riuscirò a partire bene, punto a migliorare i miei piazzamenti.”

Kevin Horgmo: “In qualifica non sono mai riuscito a fare un giro buono e ho chiuso in quindicesima posizione. Nella prima manche non sono partito bene. In questa pista non è semplice superare e la mia rimonta si è fermata in diciottesima posizione. Nella seconda la partenza è andata meglio e nel corso del primo giro ho superato alcuni avversari. Alla fine della prima tornata ero quattordicesimo ma giravo bene e ho terminato decimo. Questo risultato cancella in parte le delusioni di Lommel e mi fa ben sperare per le prossime gare di Arco.”

© 2019 Marchetti Racing - webmaster: mediax@libero.it