GP 14 – Limburgo

Il difficile e impegnativo circuito di Lommel ha ospitato il quattordicesimo round del Campionato Mondiale Motocross FIM 2020, il Gran Premio del Limburg, seconda gara consecutiva disputata sul tracciato fiammingo.
Dopo le ottime prestazioni ottenute domenica scorsa sul medesimo impianto, Brian Bogers (KTM 450 SX-F) ha stupito tutti centrando una strepitosa pole position nelle prove cronometrate. L’olandese è scattato benissimo al via di gara uno e ha occupato la quinta posizione nella prima parte di gara. Nel finale ha subito il rientro di alcuni avversari ma è riuscito a chiudere con un ottimo settimo posto. Brian è stato in grado di fare ancora meglio nella frazione conclusiva dove ha chiuso quinto. Bogers ha bissato la sesta posizione ottenuta nello scorso Gran Premio e continua la marcia di avvicinamento alla top ten in campionato.
Diciottesimo in qualifica, Kevin Horgmo (KTM 250 SX-F) ha dovuto fare i conti con la sfortuna nelle manche titolate. Nella prima è stato costretto al ritiro con la moto malconcia dopo una caduta causata da un avversario. In quella conclusiva il norvegese ha impiegato qualche giro a trovare il ritmo ma è riuscito a terminare in zona punti, ventesimo.
Twan Van Essen (KTM 250 SX-F) ha segnato il sedicesimo tempo in qualifica nell’ultimo round del Campionato Europeo EMX250. L’olandese ha chiuso entrambe le manche in zona punti, diciassettesimo e quindicesimo, e ha finito diciassettesimo nell’assoluta di giornata. Quarantaquattro i punti incamerati da Van Essen nella serie continentale che gli hanno permesso di terminare ventitreesimo nella classifica finale di campionato.
Nella penultima prova dell’europeo EMX125 Valerio Lata (KTM 125 SX) ha staccato il diciottesimo tempo in qualifica. Il romano è scattato tra i primi al via della prima manche ma nelle fasi iniziali è caduto ed è stato costretto a una dura rimonta che l’ha portato a tagliare il traguardo in ventesima posizione. Valerio è scattato bene anche nella gara finale ed è rimasto nella top ten nel primo scorcio di gara. Una successiva caduta ha rallentato la sua corsa, ma è riuscito a chiudere ancora in zona punti, tredicesimo.
Domenica prossima il Team Marchetti-KTM sarà impegnato nel Gran Premio di Lommel, quindicesimo round iridato del campionato 2020 e terza gara ospitata nel circuito della cittadina belga.

Brian Bogers: “La seconda gara di Lommel è andata ancora benissimo. Il mio piazzamento è stato lo stesso di domenica scorsa, ma l’essere riuscito a centrare la pole position per la prima volta nella mia carriera è stata una gran bella soddisfazione. In gara uno ho fatto fatica a trovare il ritmo e ho finito settimo. Nella seconda mi sentivo bene e per qualche giro mi sono battuto per la terza posizione. Nel finale ho calato leggermente ma ho chiuso quinto. Come nell’ultima gara ho finito sesto nell’assoluta di giornata. Continuiamo a migliorare e per questa ragione voglio ringraziare il team e i miei sponsor.”

Kevin Horgmo: “Un’altra giornata storta per me a Lommel. In prova sono caduto malamente e ho picchiato la testa. Per fortuna andava tutto bene ma avevo parecchio dolore al collo. Nella prima manche non sono partito bene e nei primi giri non guidavo come volevo. Quando finalmente ho iniziato a trovare il passo e a superare qualche avversario, un pilota è caduto davanti a me e ho colpito la sua moto cadendo a mia volta. Quando mi sono rialzato manubrio e ruota anteriore erano danneggiati e ho dovuto ritirarmi. Nella seconda ho montato un manubrio differente e ci ho messo qualche giro ad abituarmi. Alla fine ho chiuso ventesimo. Mi impegnerò al massimo per migliorare i miei piazzamenti nella prossima gara.”

Twan Van Essen: “Dopo il sedicesimo tempo in qualifica, sono riuscito a terminare in zona punti entrambe le manche. Con delle partenze migliori avrei potuto fare meglio ma in questa pista è davvero difficile essere veloci e costanti per tutta la durata di gara.”

Valerio Lata: “La fortuna non è stata dalla mia parte in questa gara. Ho iniziato segnando il diciottesimo tempo in qualifica. Nella prima manche sono partito quinto ma alla prima curva un pilota è caduto davanti a me e io l’ho centrato in pieno. Quando sono ripartito ero praticamente ultimo ma ho recuperato fino al ventesimo posto. Nella seconda la partenza è stata ancora buona e sono rimasto settimo per circa metà gara. Purtroppo sono caduto ancora per un contatto con un avversario ma ho rimontato chiudendo tredicesimo.”

© 2019 Marchetti Racing - webmaster: mediax@libero.it