GP 14 – Lommel

Il circuito di Lommel ha ospitato la quattordicesima tappa dell’edizione 2019 del Campionato Mondiale Motocross FIM, il Gran Premio del Belgio. Con il suo fondo sabbioso, il tracciato belga è notoriamente uno dei più impegnativi e difficili dell’intera stagione.
Nella classe MX2 Iker Larranaga (KTM 250 SX-F) ha iniziato il fine settimana con un incoraggiante quindicesimo posto nelle prove cronometrate. Nonostante una partenza sfortunata, lo spagnolo ha iniziato una discreta rimonta in qualifica ma al sesto giro è stato costretto al ritiro per una violenta caduta. Dolorante per le botte subite, Larranaga è scattato ventesimo al via della prima manche ed è riuscito a rimontare alcune posizioni terminando sedicesimo. Iker è stato in grado di fare ancora meglio nella frazione conclusiva che ha chiuso al quattordicesimo posto. Grazie ai dodici punti guadagnati a Lommel lo spagnolo ha ottenuto la diciassettesima piazza nell’assoluta di giornata e si è confermato nella medesima posizione anche nella classifica di campionato.
Tra due settimane il Team Marchetti-KTM sarà impegnato nel Gran Premio d’Italia che verrà ospitato, per il secondo anno consecutivo, dal tracciato ricavato all’interno dell’autodromo “Enzo e Dino Ferrari” di Imola.

Iker Larranaga: “La sabbia non è il mio terreno preferito e sapevo che qua a Lommel avrei fatto molta fatica ad ottenere dei buoni risultati. Purtroppo in qualifica sono anche caduto malamente rimediando una botta a spalla e polso. Domenica non ero al 100% ma sono riuscito a chiudere in sedicesima e quattordicesima posizione le due manche portando a casa un discreto bottino di punti. Nelle prossime gare affronteremo dei terreni a me più congeniali e sono fiducioso di riuscire a migliorare i miei piazzamenti.”

© 2019 Marchetti Racing - webmaster: mediax@libero.it