Int. Italia 3 – Mantova

Il tracciato di Mantova ha ospitato il terzo e conclusivo round degli Internazionali d’Italia Motocross 2019. La pista lombarda è caratterizzata da un fondo sabbioso che è diventato particolarmente impegnativo a causa delle piogge che sono cadute, a fasi alterne, per tutta la giornata.
Nella classe MX2 Andrea Zanotti (KTM 250 SX-F) ha superato brillantemente lo scoglio delle qualifiche cronometrate segnando il quattordicesimo tempo del suo gruppo. Al via della manche il sammarinese si è ritrovato abbastanza attardato per una caduta ma è riuscito a recuperare diverse posizioni. Purtroppo nei giri finali Zanotti è stato costretto al ritiro.
Dopo aver ottenuto un incoraggiante sesto tempo nelle prove cronometrate, Alessandro Facca (KTM 125 SX) ha chiuso in nona posizione la prima manche. Il romano è scattato bene in gara 2 ma al secondo giro è scivolato ritrovandosi tredicesimo. Facca ha spinto al massimo per recuperare posizioni ma ed è riuscito a fare il dodicesimo posto finale terminando dunque nono nell’assoluta di giornata. Alessandro ha chiuso il campionato in settima posizione.
Iker Larranaga (KTM 250 SX-F) si è aggiudicato il primo round del Campionato Spagnolo della classe MX2 che si è disputato, in concomitanza con Mantova, sul tracciato spagnolo di Albaida.
Bella vittoria anche per Valerio Lata nella terza edizione dell’Ischia Mare Cross che si è disputato sulla bellissima spiaggia della Chiaia a Forio.
Terminati gli Internazionali d’Italia Motocross il Team Marchetti-KTM completerà gli ultimi preparativi in vista del debutto iridato in programma il prossimo 2-3 marzo a Neuquen, in Argentina, per il Gran Premio della Patagonia.

Andrea Zanotti: “Durante le prove cronometrate non è stato facile riuscire ad ottenere un buon tempo perché c’erano molte moto in pista e sono stato spesso rallentato da qualche altro pilota. Nonostante le difficoltà ho ottenuto il quattordicesimo tempo. Nella manche della MX2 sono partito bene ma a causa di una caduta mi sono ritrovato tra gli ultimi. Quando mi sono reso conto che non sarei riuscito a qualificarmi per la Supercampione ho preferito ritirarmi.”

Alessandro Facca: “Durante le prove ho guidato bene ed ho staccato il sesto tempo nel mio gruppo nonostante il gran traffico in pista. Nella prima manche sono partito malissimo ma sono riuscito a chiudere in nona posizione. Nella seconda la partenza è andata decisamente meglio ma a causa di una caduta ho dovuto rincorrere ancora ed ho terminato dodicesimo. Ora cercherò di prepararmi per affrontare al meglio il campionato europeo”

© 2019 Marchetti Racing - webmaster: mediax@libero.it