GP 6 – Orlyonok

Nel festivo del 1 Maggio si è disputata la sesta prova del Campionato Mondiale Motocross, sulla pista di Orlyonok, Russia. Il tracciato russo è caratterizzato da un fondo duro e molto impegnativo ed è situato sulle rive del Mar Nero.
Per il team KTM Marchetti nella classe MXGP buona qualifica per Benoit Paturel (KTM 450 SX-F) che ha chiuso in tredicesima posizione nonostante abbia faticato leggermente a trovare il ritmo nelle prove libere e cronometrate. Il forte pilota francese è scattato tra i primi in gara 1 ed ha terminato la manche al dodicesimo posto. Paturel è stato veloce anche nella manche conclusiva che ha finito ancora in dodicesima posizione ottenendo l’undicesima piazza nell’assoluta di giornata.
Diciassettesimo in qualifica, José Butron (KTM 450 SX-F) non è riuscito a partire bene in gara 1 dove ha ottenuto il diciottesimo posto. Nella seconda manche lo spagnolo ha centrato una discreta partenza e, nonostante qualche piccola sbavatura, è riuscito a migliorare la sua prestazione precedente chiudendo sedicesimo.
Morgan Lesiardo (KTM 250 SX-F) ha terminato in ventunesima posizione la manche di qualifica. Nelle due manche il comasco ha raccolto un diciannovesimo e ventesimo posto che gli hanno permesso di guadagnare altri tre punti iridati e di terminare il Gran Premio in ventiduesima posizione.
Tra due settimane il Team Marchetti-KTM parteciperà al Gran Premio di Lettonia che sarà ospitato dal circuito sabbioso di Kegums (Lettonia).

Benoit Paturel: “Il Gran Premio di Russia è stato positivo per me. Sabato in qualifica guidavo bene ma sono stato rallentato da un piccolo problema al freno. In gara 1 sono rimasto a lungo tra i primi dieci ma nel finale ho risentito della fatica ed ho finito dodicesimo. Nella seconda ho spinto ancora forte ripetendo il risultato ottenuto nella prima manche. Non sono ancora nelle posizioni a cui punto ma, poco alla volta, stiamo migliorando e ad ogni gara abbiamo ottenuto risultati sempre migliori. Sono felice di questo e devo ringraziare il team per l’ottimo lavoro che stiamo facendo insieme per crescere ancora”.

José Butron: “Sabato ho ottenuto il quattordicesimo tempo sia nelle prove libere che nelle cronometrate. Mi sentivo bene ma purtroppo in qualifica sono partito male e mi sono dovuto accontentare del diciottesimo posto. Nella prima manche non sono partito bene ma ho recuperato fino alla diciassettesima posizione mentre nella seconda ho finito sedicesimo. In entrambe le gare ho cercato di rimontare il più possibile ma su questo circuito era davvero difficile effettuare sorpassi. Sono contento del bottino di punti che ho conquistato e di aver migliorato i miei risultati rispetto alle gare precedenti”.

Morgan Lesiardo: “Nelle prove non mi sono espresso al meglio ma in qualifica, dopo un inizio abbastanza travagliato, ho iniziato a girare più sciolto chiudendo ventunesimo. Nella prima manche ho fatto una buona partenza. Purtroppo nei primi giri non avevo un buon ritmo ma nel finale mi sono ripreso ed ho terminato diciannovesimo. In gara 2 sono partito male e ho finito ventesimo ma molto vicino ad due o tre avversari che mi precedevano. Mi sento meglio e sono convinto che le mie prestazioni potranno solo migliorare nelle prossime gare.”

© 2019 Marchetti Racing - webmaster: mediax@libero.it