GP 1 – Argentina

Trasferta sudamericana per il Team Marchetti-KTM che ha preso parte al Gran Premio della Patagonia-Argentina, prima prova del campionato del mondo motocross 2018. Migliaia gli appassionati che hanno seguito la gara dalle bellissime tribune naturali che circondano l’impianto argentino.
Diciottesimo nelle prove cronometrate della MXGP, Josè Butron (KTM 450 SX-F) ha chiuso in ventiduesima posizione la gara di qualifica disputata sabato. Poca fortuna alla partenza della prima manche per lo spagnolo che, ritrovatosi nelle retrovie, è riuscito comunque a rimontare terminando al ventiduesimo posto a un passo dalla zona punti. Zona punti che Butron ha centrato agevolmente in gara 2 grazie ad un’incoraggiante diciassettesima posizione al traguardo.
Gran Premio segnato dalla sfortuna per Morgan Lesiardo (KTM 250 SX-F) nella MX2. Ventiduesimo nelle libere e venticinquesimo nelle cronometrate, il comasco è stato centrato da un avversario all’atterraggio di un salto al primo giro di gara uno ed è stato costretto al ritiro. Dolorante per le botte rimediate, Lesiardo si schierato al via della prima manche ma a metà gara è stato costretto al ritiro per il riacutizzarsi del dolore. Morgan nella seconda manche ha guidato bene e, nonostante una partenza difficile, è riuscito a guadagnare il primo punto iridato terminando ventesimo.
Archiviata la prima gara mondiale della stagione, tra due settimane il team Marchetti-KTM sarà impegnato a Valkenswaard nel Gran Premio dei Paesi Bassi.

José Butron: “Questa non è una pista che amo, sabato ho fatto ventiduesimo in qualifica. Domenica in gara uno sono partito male, non ho preso fiducia con il terreno ed ho chiuso ventiduesimo. In gara due sono partito più deciso, convinto a lottare ed ho fatto diciassettesimo prendendo i primi quattro punti di questa stagione. Mi aspetto di fare meglio in Europa”.

Morgan Lesiardo: “Sabato è iniziata davvero male: nella manche di qualifica mi son saltati in testa e solo per fortuna non mi sono rotto niente. La domenica mattina ho provato a vedere come stavo fisicamente e ho deciso di correre. In gara uno sono rimasto coinvolto nel mucchio in partenza. Ho provato a recuperare ma sentivo dolore e mi sono ritirato. In gara due da un cancelletto così esterno sono partito nelle retrovie e non stavo bene fisicamente, ma ho stretto i denti e ho recuperato fino alla ventesima posizione, prendendo il primo punto iridato di questa stagione”.

© 2019 Marchetti Racing - webmaster: mediax@libero.it