Int. Italia 3 – Mantova

Il Team Marchetti-KTM è stato impegnato domenica nell’ultimo appuntamento degli “Internazionali d’Italia Motocross” 2018 che sono stati ospitati dal circuito “Tazio Nuvolari” di Mantova. Il tracciato lombardo, caratterizzato da un fondo sabbioso, si è presentato in condizioni particolarmente impegnative per la pioggia caduta nei giorni precedenti e a tratti anche durante le gare.
José Butron (KTM 450 SX-F) ha ottenuto il decimo tempo nelle prove cronometrate della classe MX1. Lo spagnolo è scattato benissimo al via della manche riservata alle 450 riuscendo a mantenere il terzo posto per alcune tornate. A causa di qualche errore però ha perso posizioni terminando comunque con un’ottima settima posizione e qualificandosi per la Supercampione. In questa gara, nonostante una scivolata al via, Butron ha trovato un buon feeling con la pista ed è riuscito in una gran rimonta: dal trentanovesimo fino al quindicesimo posto finale.
Quinto nel suo gruppo di prove cronometrate, Morgan Lesiardo (KTM 250 SX-F) è scattato a ridosso della top ten nella classe MX2 ed è riuscito a tagliare il traguardo con una più che positiva quinta posizione, migliore degli italiani. Lesiardo si è ben difeso anche nella Supercampione che ha chiuso al diciassettesimo posto.
Alessandro Facca (KTM 125 SX) dopo aver ottenuto il sesto tempo nelle prove cronometrate non è partito benissimo nella prima manche ma ha terminato con un discreto dodicesimo posto. Anche in gara 2 la partenza non ha aiutato Alessandro. Costretto a una difficile rimonta, il giovane romano è riuscito a chiudere in ottava posizione. Undicesimo a fine giornata, Facca ha chiuso il campionato in quarta posizione.
Archiviato l’ultimo round degli “Internazionali d’Italia”, Il team Marchetti-KTM si prepara a varcare l’oceano per partecipare al Gran Premio della Patagonia che sarà ospitato dal circuito argentino di Neuquen il prossimo 3-4 marzo.

José Butron: “Nelle prove cronometrate ho segnato il decimo tempo. Nella manche MX1 sono partito terzo e per un paio di giri sono riuscito a tenere il ritmo dei primi. Purtroppo nel corso della gara ho perso un po’ di fluidità nella guida ma sono comunque riuscito a chiudere settimo. Nella Supercampione mi sono ritrovato trentanovesimo dopo una caduta per un contatto con un avversario in partenza. Non mi sono perso d’animo e, anche se la pista era molto difficile, ho rimontato fino alla quindicesima posizione.”

Morgan Lesiardo: “Nelle prove cronometrate ho ottenuto un buon tempo che mi ha permesso di schierarmi decimo al via della manche riservata alle MX2. Per un lieve contatto in partenza mi sono ritrovato a centro gruppo ma i miei tempi sul giro erano ottimi e ho rimontato fino al quinto posto. Anche nella Supercampione la partenza non è stata buona ma questa volta è stato più difficile rimontare. Oggi, con la pista piena di canali e molto bucata, mi sono trovato molto bene e non vedo l’ora di affrontare la prima prova iridata in Argentina.”

Alessandro Facca: “Le prove sono andate abbastanza bene e ho ottenuto il sesto tempo nel mio gruppo. Nella prima manche ho chiuso tredicesimo: sono partito male e ho faticato parecchio a trovare un buon ritmo. Anche in gara 2 la partenza non è stata positiva ma ho recuperato fino all’ottava posizione. Sono contento di aver terminato al quarto posto il campionato.”

© 2019 Marchetti Racing - webmaster: mediax@libero.it