GP 18 – Assen

Il penultimo round del campionato MXGP 2017 è andato in scena sulla pista realizzata all’interno dello storico “TT Circuit” di Assen (Olanda). Il tracciato dal fondo sabbioso si è dimostrato particolarmente impegnativo anche a causa delle forti piogge che si sono abbattute sulla zona fino a sabato.
Gran Premio da dimenticare per Josè Butron (KTM 450 SX-F) al rientro in gara dopo la brutta distorsione alla caviglia rimediata in Svizzera il mese scorso e non ancora al meglio della condizione. Ventottesimo nelle prove libere, lo spagnolo ha ottenuto il ventiseiesimo tempo nelle cronometrate. Butron è riuscito a terminare con un incoraggiante diciottesimo posto la manche di qualifica che è stata disputata con la pista in condizioni veramente estreme. Josè ha dovuto ancora fare i conti con la sfortuna nella prima manche che ha chiuso anzitempo a causa di una caduta in cui ha rimediato un’altra botta alla caviglia infortunata a Frauenfeld. Successivi esami clinici hanno evidenziato la frattura del perone e lo spagnolo, che non ha preso il via della seconda manche, non potrà nemmeno partecipare all’ultimo Gran Premio della stagione in programma il prossimo fine settimana a Villars sous Ecot in Francia.

José Butron: “Dopo la caduta in Svizzera ho osservato un periodo di riposo ed ho ripreso ad allenarmi in moto da circa dieci giorni. Le mie condizioni sembravano buone e, anche se sapevo di non poter essere al 100%, ho deciso di correre ad Assen. Purtroppo le piogge cadute nei giorni precedenti hanno reso la pista estremamente difficile ma sono comunque riuscito a terminare in diciottesima posizione la qualifica. Nella prima manche sono partito male e, dopo dieci minuti di gara, sono caduto e ho sentito dolore alla caviglia infortunata a Frauenfeld. Nella pausa sono stato visitato dal medico che ha scoperto la frattura del perone che probabilmente si era già lesionato in Svizzera. A questo punto sono costretto a fermarmi ancora ma spero di riuscire a rientrare tra tre settimane al Motocross delle Nazioni. Sono davvero molto dispiaciuto di terminare in questo modo il mio campionato 2017”

No comments

Post a Reply

© 2019 Marchetti Racing - webmaster: mediax@libero.it