Starcross Mantova

La stagione del motocross 2013 è partita con lo Starcross di Mantova, gara internazionale giunta alla sua trentesima edizione, una ‘classica’ tappa nel calendario di molti piloti che poi parteciperanno al mondiale motocross.
Il team KTM Marchetti, con i piloti Davide Guarneri (MX1) e Giacomo DelSegato (MX2) ha svolto la fase di preparazione invernale con allenamenti nel Lazio e in Sardegna, e lo Starcross è il primo confronto agonistico stagionale, utile per riprendere il feeling con la gara e per affinare i settaggi sulle moto.
Con temperatura rigida ma ottime condizioni meteo, sono scesi in pista 50 piloti con una formula di gara, caratteristica dello Starcross, che però in parte anticipa il format che sarà utilizzato al mondiale nelle trasferte extraeuropee, dove dopo le qualifiche separate MX1 e MX2 ci sarà una prima manche separata per MX1 e per MX2 e poi una superfinale mista con 20 piloti della MX1 e 20 della MX2.
Sul terreno sabbioso della pista mantovana nei turni del sabato Davide Guarneri (KTM SX 450 F) dopo aver segnato il sesto tempo nelle libere, ha ottenuto la decima posizione nella manche di qualifica. L’allineamento al cancelletto è stato poi determinato da un’ulteriore ‘superpole’ per i primi dieci, e Guarneri si è piazzato in un ottima quinta posizione. La superpole è andata al vice-campione del mondo MX1 Desalle.
Nella MX2 Giacomo Del Segato (KTM SX 250 F), nono tempo nelle libere, si è classificato diciottesimo nella manche di qualifica.
Il clou dello Starcross è la domenica con le tre manche miste MX1 e MX2, da cui poi si ricavano le classifiche separate per categoria. Nella prima manche ottima prestazione di Davide Guarneri che, partito poco oltre la decima posizione, si è ben inserito in lotta con i migliori della categoria, ed ha concluso in settima posizione (migliore degli italiani), segnando il quinto miglior tempo assoluto.
Bene anche Del Segato, tredicesimo nella MX2.
Al via della seconda manche, alla seconda curva, un pilota è caduto ed ha coinvolto Guarneri che si è ritrovato bloccato a terra con una moto sopra. In quel momento un’altra moto gli è passata sulla caviglia destra, provocandogli una distorsione, è Davide è stato costretto ad abbandonare la pista con l’aiuto degli addetti sanitari.  La successiva visita medica, con ecografia, ha fortunatamente escluso particolari problemi alla caviglia e Davide farà un controllo giovedì per capire se può già tornare in sella per gli allenamenti.
Buona invece la fase di partenza di Del Segato, quindicesimo assoluto dopo il via, e si è così ritrovato in lotta con avversari della MX1, con i potenti 450cc.
Giacomo ha terminato la seconda manche quattordicesimo della MX2 ed ha infine migliorato nella terza ed ultima manche, classificandosi nono della MX2, nonostante stavolta una partenza non ottimale.
Nella classifica finale assoluta MX2 Del Segato è nono, migliore degli italiani in pista; Vittoria per l’olandese Coldenhoff su KTM.

Guarneri: ‘La prima gara è sempre importante per capire la condizione e per migliorare la moto. Sono contento per il ritmo che è già buono e siamo lì con il gruppo dei migliori. Bene la prima manche, purtroppo nella seconda c’è stata una caduta alla seconda curva e sono rimasto coinvolto. Qui allo Starcross le due curve subito dopo il via sono due ‘gomiti’ e sono sempre problematiche. Adesso la caviglia mi fa male ma spero non ci sia niente di grave anche perché siamo in un buon momento della preparazione. Anche per la moto sono soddisfatto, dobbiamo ancora migliorare qualcosa e la prossima settimana abbiamo un test sulle sospensioni’.

Del Segato: ‘Oggi è andata bene, ho fatto due ottime partenze nelle prime due manche, solo nella terza non sono partito bene. Un buon allenamento, importante come test fisico e per i setting sulla moto. Stiamo lavorando per migliorare e tutto sommato anche come risultato sono soddisfatto’.

In vista del mondiale motocross che partirà a Losail (Qatar) il 2 Marzo, il team KTM Marchetti scenderà ancora in pista nelle tre prove degli Internazionali d’Italia, in programma il 3 Febbraio a Riola Sardo, il 10 Febbraio a Roma e il 17 Febbraio ad Arco di Trento.

No comments

Post a Reply

© 2019 Marchetti Racing - webmaster: mediax@libero.it