GP 4 – Leon

Ennesima trasferta oltreoceano per il Team KTM-Marchetti che nel fine settimana ha preso parte al Gran Premio del Messico, quarto appuntamento della stagione iridata. La pista messicana che dal 2014 ospita la gara è situata alle porte della cittadina di Leon nello stato messicano del Guanajuato.
Nella MX1 José Butron (KTM 450SX-F) dopo aver staccato il diciannovesimo tempo nelle prove libere è riuscito a migliorare nelle cronometrate che ha terminato con un incoraggiante decimo posto. Lo spagnolo ha fatto ancora meglio in qualifica che è riuscito a chiudere in nona posizione dopo aver centrato un’ottima partenza. Subito costretto al ritiro nella prima manche per una gran botta rimediata in una caduta dopo il via, Butron si è rifatto nella seconda dove ha ottenuto un discreto sedicesimo posto nonostante un problema intestinale nei giri finali non gli abbia dato la possibilità di spingere al massimo.
La fortuna non ha aiutato Ivo Monticelli (KTM 250 SX-F) al sabato. Dopo aver ottenuto il quattordicesimo tempo nelle prove libere e il dodicesimo nelle cronometrate, il marchigiano è stato costretto al ritiro dopo pochi giri in qualifica a causa di alcune cadute. A punti in entrambe le manche (ventesimo e diciottesimo), Monticelli ha raccolto quattro punti iridati.

José Butron: “Sabato mi sentivo davvero bene e nelle prove prove ho ottenuto degli ottimi tempi. Nella qualifica sono partito sesto e ho chiuso nono all’arrivo. Nel corso del secondo giro della prima manche sono caduto a causa di un contatto con un altro pilota e mi sono dovuto ritirare. Nella seconda ho centrato una buona partenza e a metà gara ero tredicesimo. Purtroppo nel finale non stavo bene fisicamente e ho ceduto il passo a qualche avversario finendo sedicesimo. Mi dispiace perché in questa gara mi sentivo davvero bene e se non avessi avuto qualche contrattempo avrei potuto centrare un risultato di prestigio”.

Ivo Monticelli “In questa gara sono partito bene ottenendo degli ottimi tempi sia nelle prove libere che nelle cronometrate. Purtroppo l’ottimo feeling che avevo con questa pista è completamente svanito in qualifica e dopo ben tre cadute ho preferito ritirarmi. Domenica mattina nel warm up ho segnato un buon tempo, decimo, ma nelle manche non sono mai riuscito ad avere la velocità necessaria a fare bene. La prima manche è andata veramente male mentre nel finale della seconda, durante la quale cui ho rimontato alcune posizioni, ero sfinito e ho chiuso solo diciottesimo. In campionato occupo la ventesima posizione ma sono convinto di poter fare meglio e di recuperare posizioni nei prossimi Gran Premi”

No comments

Post a Reply

© 2019 Marchetti Racing - webmaster: mediax@libero.it