GP 2 – Pangkal Pinang

Gran Premio di Indonesia difficile e impegnativo per il Team KTM Marchetti che, oltre che con gli avversari, ha dovuto fare i conti con condizioni atmosferiche veramente estreme. Le forti piogge cadute nella zona di Pangkal Pinang nei giorni precedenti e durante il fine settimana di gara, hanno costretto gli organizzatori a cancellare buona parte del programma di sabato, la seconda manche della classe MXGP e a chiudere prima del tempo regolamentare gara 2 di MX2.
Josè Butron (KTM 450 SX-F) è riuscito a portare a termine solo 2 giri nelle prove libere segnando il ventiduesimo tempo nella MXGP. La successiva cancellazione del turno cronometrato e della manche di qualifica ha costretto lo spagnolo a schierarsi al via della prima manche da una posizione sfavorevole. Dodicesimo nel warm up, Butron dopo alcuni giri della prima manche è caduto in un punto molto fangoso. Purtroppo non è più riuscito a tirar fuori la moto dalla morsa di fango ed è stato costretto al ritiro.
In difficoltà sul terreno viscido anche Ivo Monticelli (KTM 250 SX-F) che ha chiuso ventitreesimo le prove libere di MX2. Ivo è riuscito a fare meglio nel warm up terminando con un incoraggiante quindicesimo tempo. Dopo essere partito a ridosso dei primi quindici nella prima manche, a causa di alcuni errori ha perso alcune posizioni ma, nel finale di gara, ha rimontato bene riuscendo a tagliare il traguardo con un buon sedicesimo posto finale. Monticelli è andato ancora meglio in gara due che ha terminato in quindicesima posizione, nonostante la pista fosse in condizioni al limite del praticabile.
Tra due settimane il Team KTM Marchetti sarà impegnato a Bariloche, in Argentina, nel Gran Premio della Patagonia, terza prova del Campionato Mondiale Motocross 2017.

José Butron “E’ stato un weekend davvero molto complicato. Sabato, dopo il ventiduesimo tempo nelle libere, non ho potuto migliorare la mia posizione al cancello di partenza a causa della cancellazione di prove cronometrate e manche di qualifica. In gara uno non sono partito benissimo e alla fine del primo giro sono anche uscito di pista perdendo altro tempo. Ho provato a rimontare qualche posizione ma la mia moto è rimasta incastrata nel fango profondo di un canale e mi sono dovuto ritirare”.

Ivo Monticelli “Il Gran Premio di Indonesia è stato veramente difficile per tutti. Le piogge hanno trasformato la pista in un inferno di fango molto insidioso in cui non era semplice riuscire a fare bene. Nelle libere, che sono state usate per ottenere lo schieramento delle gare, sono entrato in pista leggermente in ritardo e ho ottenuto il ventitreesimo tempo. In gara uno sono partito bene ma un contatto con un avversario e una successiva scivolata mi hanno rallentato nei primi giri. Nel finale, nonostante la sfortuna, sono riuscito a recuperare chiudendo sedicesimo. Nella seconda, sotto un vero e proprio diluvio, dopo un’altra buona partenza ho perso tempo per alcune cadute e per alcuni piloti bloccati in pista dal fango. Fortunatamente sono rimasto lontano dai guai ottenendo la quindicesima posizione finale”.

No comments

Post a Reply

© 2019 Marchetti Racing - webmaster: mediax@libero.it