GP 1 – Losail

Sotto le luci dei potenti riflettori del circuito di Losail, con il Gran Premio del Qatar è iniziata l’avventura iridata 2017 del Team KTM Marchetti. Come tradizione, la gara del piccolo emirato arabo è stata disputata in notturna su di un tracciato artificiale ricavato all’esterno della prima parte del tracciato che ospita i Gran Premi della MotoGP.
Nella classe MXGP, José Butron (KTM 450 SX-F) ha ottenuto l’ottavo tempo nelle prove libere e il quattordicesimo nelle cronometrate. Nella successiva qualifica lo spagnolo ha chiuso con un buon dodicesimo posto. Nella prima manche José ha tenuto un buon ritmo che gli ha permesso di terminare in dodicesima posizione a ridosso del gruppo dei migliori. Nella seconda, nonostante una scivolata al primo giro, è riuscito a fare un’ottima rimonta che l’ha portato a transitare tredicesimo al traguardo. Tredicesima posizione che Butron ha occupato anche nell’assoluta di giornata, per un inizio di stagione positivo.
Al via della classe MX2, Ivo Monticelli (KTM 250 SX-F) ha staccato il ventesimo tempo nelle prove cronometrate dopo aver affinato il setting della moto nelle libere. Diciassettesimo nella successiva manche di qualifica, Monticelli, a causa di una partenza sfortunata e di una caduta, non è riuscito a fare meglio del venticinquesimo posto finale nella prima manche. La fortuna non ha aiutato il marchigiano neppure nella seconda gara che ha finito in diciottesima posizione. Dopo una partenza discreta infatti, è stato costretto a rincorrere ancora per rimediare a una caduta causata dal contatto con un avversario. Monticelli ha totalizzato tre punti terminando il Gran Premio al ventesimo posto.
Il prossimo fine settimana il Team KTM Marchetti sarà impegnato nel secondo round mondiale che verrà ospitato nell’inedito circuito di Pangkal Pinang, in Indonesia.

Josè Butron “Per me è stato un buon Gran Premio, sono stato sempre veloce e mi sono trovato a mio agio in pista, anche se i miei risultati sono stati lievemente inferiori alle mie attese. Nella prima manche ho chiuso dodicesimo, molto vicino al gruppo dei migliori. Nella seconda sono caduto al primo giro ma sono riuscito a risalire fino alla tredicesima posizione finale, nonostante in questo tracciato non sia facile effettuare sorpassi. Credo che in questa stagione potrò puntare a entrare stabilmente tra i primi dieci in ogni Gran Premio”

Ivo Monticelli “ Venerdì abbiamo sfruttato le prove libere per effettuare alcuni test e migliorare la mia moto. Nella qualifica ho spinto al massimo e ho chiuso diciassettesimo rimanendo vicino a un gruppo di piloti molto veloci. Purtroppo una partenza sfortunata e una successiva caduta non mi hanno permesso di terminare in zona punti la prima manche. Nella seconda sono scattato meglio e, guidando più sciolto rispetto a gara uno, sono riuscito a tenere un buon ritmo. Purtroppo nella seconda parte di manche, dopo un contatto con Bogers, mi sono ritrovato a terra e ho tagliato il traguardo in diciottesima posizione”

No comments

Post a Reply

© 2019 Marchetti Racing - webmaster: mediax@libero.it