Int. Italia 1 – Riola Sardo

Primo impegno agonistico stagionale per il Team KTM Marchetti, la prima prova degli Internazionali d’Italia di Motocross, si è disputata sul tracciato ‘Le Dune’ di Riola Sardo, in provincia di Oristano.
Dopo la fase di preparazione invernale, che il team ha svolto nel sud della Spagna soprattutto su piste dal fondo duro, l’esordio sulla profonda e impegnativa sabbia di Riola si è rivelato, come ci si poteva attendere, non privo di difficoltà, ma i ragazzi hanno risposto con grande impegno e risultati promettenti.

Ivo Monticelli, nella categoria MX2 (KTM 250 SX-F), aveva iniziato benissimo la giornata segnando il miglior tempo tra gli italiani nel suo gruppo di qualifica, settimo assoluto, ma purtroppo al via della gara MX2 è rimasto coinvolto in una caduta di gruppo, ripartendo ultimissimo. Dopo un’ottima rimonta è riuscito a risalire fino alla ventesima posizione, che gli avrebbe consentito l’accesso nella finale Elite (riservata ai primi venti della MX1 e i primi venti della MX2), ma il regolamento garantiva la qualifica anche ai primi tre della sessione cronometrata, così Ivo è rimasto il primo degli esclusi dalla Elite. La sua prova nella gara MX2 è comunque da considerare positiva per la non facile rimonta portata a termine.

José Butron, portacolori KTM Marchetti nella categoria MX1 con la KTM 450 SX-F, ha faticato un po’ ad inizio di giornata a prendere il ritmo sul terreno sabbioso ed ha segnato il ventunesimo tempo nelle qualifiche, ma nella gara MX1 dopo una partenza a metà gruppo ha tenuto bene la posizione ed ha sfiorato la top-ten concludendo dodicesimo. Nella finale Elite è rimasto coinvolto in una caduta al via ma giro dopo giro è riuscito a raggiungere la quindicesima posizione conquistando ventisei punti.
Positivo l’esordio nella categoria 125cc. per il giovanissimo Alessandro Facca (KTM 125 SX), che ha raccolto un quindicesimo ed un tredicesimo posto.

Monticelli: ‘Nella qualifica ho dimostrato di avere un buon passo per lottare nel gruppo buono, ma in gara uno sono rimasto coinvolto nel ‘mucchio’ alla prima curva e sono partito ultimo, anzi ho dovuto fermarmi per sistemare gli occhiali dunque ultimissimo. Ho fatto una buona rimonta e sono rientrato nei venti. Ci tenevo a correre la Elite ma per il regolamento sono rimasto fuori ed è stata un po’ una beffa, peccato. Comunque gara impegnativa sulla sabbia e utile per la preparazione al Mondiale, e spero di rifarmi nella prossima a Roma’,

Butron: ‘Sabato non stavo molto bene, poi sono riuscito a prendere il via e sono contento perché è stato un duro allenamento su una pista molto difficile, e questo è importante per il mondiale. Nella gara MX1 ho chiuso undicesimo, nel corso della giornata ho migliorato come passo però nella Elite sono rimasto a terra con altri alla prima curva e sono ripartito ultimo. Buona la rimonta, nonostante una scivolata nel finale’.

La seconda prova degli Internazionali d’Italia di Motocross è in programma il 5 Febbraio a Malagrotta (Roma).

No comments

Post a Reply

© 2019 Marchetti Racing - webmaster: mediax@libero.it