Int. Italia 2 – Noto

La seconda prova degli Internazionali d’Italia di Motocross si è disputata sulla pista di Noto in provincia di Siracusa.
Per il Team KTM Marchetti Racing la seconda gara stagionale ha fornito indicazioni positive sia nella MX2 con Ivo Monticelli e Pauls Jonass, sia nella 125 con Ivan Petrov, anche se con risultati alterni.
Ivo Monticelli (KTM SX 250 F), dopo aver segnato il quinto tempo nel turno di qualifica della MX2, nella gara MX2 è partito nel gruppo dei primi ed è stato per i primi giri secondo, finché non è incappato in una scivolata, perdendo tre posizioni. E’ poi riuscito a tenere la posizione (quinto) fino alla bandiera a scacchi. Nella gara Elite (primi venti della MX1 e primi venti della MX2), dopo una buona partenza ha impostato un ritmo regolare, per risparmiare le forze e provare a spingere nel finale, ma è caduto in un tratto ritmico, mentre era in tredicesima posizione assoluta, ed avendo battuto forte a terra anche con il casco, ha preferito fermarsi.
Monticelli: ‘Il risultato non mi soddisfa ma anche su questa pista ho dimostrato di poter tenere il passo dei migliori e sul fondo duro abbiamo trovato un buon setting sulla moto che ci può essere utile per il mondiale. Purtroppo la scivolata nella gara MX2 mi ha tolto la possibilità di salire sul podio, che come velocità era alla mia portata. Nella gara Elite ero partito benone ed ero con il gruppo buono della MX2 ma ho sbagliato una traiettoria e colpendo un terrapieno mi sono ritrovato a terra senza poter provare a riprendere la situazione. Purtroppo la botta a terra è stata forte e mi sono rialzato stordito e dolorante, ho dovuto abbandonare la gara’.
Ivo Monticelli è attualmente quinto in classifica provvisoria di campionato MX2.

Non si può dire che positiva la giornata del lettone Pauls Jonass (KTM SX 250 F), che dopo il quarto miglior tempo in qualifica ha dimostrato una gran velocità e determinazione nelle due gare. Purtroppo in gara uno è partito male, nelle retrovie, ed è stato costretto ad una difficile rimonta, conclusa ottimamente in sesta posizione, alle spalle di Monticelli. Ancor più significativo il risultato in gara Elite, dove Pauls si è classificato undicesimo assoluto, secondo dei piloti di categoria MX2.
Jonass: ‘Purtroppo in gara MX2 sono partito davvero male e su questa pista, dal fondo duro, stretta e con traiettorie obbligate, era davvero difficile rimontare. Comunque sono risalito fino al sesto posto, pur con un fase in cui ho sofferto di indurimento agli avambracci. Nella gara Elite pure non sono partito bene ma ho preso un ottimo ritmo e credo che con il risultato finale, secondo della MX2, alla mia seconda gara col 250, debba ritenermi più che soddisfatto’.
Pauls Jonass è attualmente terzo in classifica provvisoria di Campionato MX2 e decimo nella classifica provvisoria Elite.

Il bulgaro Ivan Petrov, nella categoria 125 Under 17 (KTM SX 125) a Noto ha messo in luce gran velocità ma qualche errore di troppo: quinto in gara uno, ha concluso gara due in quarta posizione, classificandosi sesto di giornata.
Petrov: ‘Tutto sommato penso che la trasferta sia positiva ma potevo ottenere di più: in gara uno ero in testa quando sono scivolato e nella due non avevo un gran feeling col tracciato sempre più polveroso’.
Ivan Petrov è terzo in classifica provvisoria di campionato 125.

La terza ed ultima prova degli Internazionali d’Italia è in programma per il 16 Febbraio a Montevarchi.
Classifiche su mgmtiming.it

© 2019 Marchetti Racing - webmaster: mediax@libero.it