MXGP 18 – Città di Mantova

Il Gran Premio Città di Mantova, diciottesimo round del Campionato Mondiale Motocross FIM, ha chiuso la stagione iridata 2021 del MRT Racing Team.
Dopo aver segnato il quindicesimo tempo nelle prove cronometrate, Alessandro Lupino (KTM 450 SX-F) è stato particolarmente sfortunato al via della prima manche e nei primi giri si è ritrovato fuori dalla zona punti. Grazie a una buona rimonta è riuscito a risalire fino al diciottesimo posto ma nel finale è scivolato ancora indietro chiudendo ventitreesimo. Nella frazione conclusiva il viterbese è scattato decisamente meglio e ha finito in dodicesima posizione. Diciassettesimo nell’assoluta di giornata, Lupino ha finito il campionato MXGP con un’ottima decima posizione.
Alessandro Lupino: “Purtroppo oggi ho dovuto fare i conti con la sfortuna. La prima manche è stata da incubo: in partenza mi sono trovato indietro ma sono riuscito a rimontare e rientrare in zona punti. Nel finale ho avuto ancora problemi e ho finito solo ventitreesimo. La seconda gara è andata meglio e ho terminato dodicesimo. Purtroppo ho perso una posizione nella classifica finale di campionato ma il decimo posto è comunque il mio miglior piazzamento nel mondiale MXGP e voglio ringraziare Elio Marchetti e tutti i ragazzi del team che mi hanno supportato al meglio durante tutta la stagione.”

Nella giornata di martedì si è disputato sul ‘Tazio Nuvolari’ l’ultimo round del Campionato Europeo EMX125.
Valerio Lata (KTM 125 SX) è arrivato alla prova conclusiva con la Tabella Rossa di leader in campionato ben salda sulla sua moto e nelle prove cronometrate ha segnato il terzo tempo. Nella prima manche il romano è scattato a ridosso della top ten e nonostante una caduta ha finito al sesto posto laureandosi campione europeo. Con il titolo in tasca Valerio ha affrontato gara due con la giusta leggerezza e ha finito quinto, piazzamento confermato anche nell’assoluta di giornata. Con il titolo continentale Lata chiude una stagione trionfale nella quale si è fregiato anche del titolo italiano della 125 Junior. Titoli che vanno ad aggiungersi alla corona iridata della classe 85 conquistata dal romano nel 2019 e ai tre campionati italiani vinti nel minicross nelle classi Cadetti 65, Junior 85 e Senior 85.
Valerio Lata: “Sono davvero molto contento di aver conquistato il titolo europeo perché è arrivato al termine di una stagione difficile e impegnativa. Purtroppo oggi non sono riuscito a guidare come avrei voluto e nella prima manche ho finito sesto malgrado una caduta. Nella seconda sono stato più incisivo in sella e ho terminato quinto. Adesso voglio godermi questa vittoria con il team e la mia famiglia per poi iniziare la preparazione in vista della prossima stagione”
Elio Marchetti: “Sono felice per questa vittoria perché seguiamo Valerio da qualche anno e l’abbiamo visto crescere sotto ogni aspetto. Abbiamo deciso di investire su di lui e sul suo talento perché siamo convinti che abbia tutte le carte in regola per ben figurare in uno sport difficile e impegnativo come il motocross. Voglio ringraziare anche tutti i componenti del team. Senza il loro continuo lavoro non saremmo riusciti a ottenere questa fantastica affermazione.”

© 2021 MRT Racing