Int. Italia 1 – Riola Sardo

Con la prima prova degli Internazionali d’Italia Motocross che, come avviene ormai da diversi anni, è stata ospitata dalla pista di Riola Sardo, è ufficialmente iniziata la stagione 2021 del Team KTM MRT. Una bella giornata di sole e un clima primaverile hanno accolto i piloti sul difficile e insidioso tracciato sardo caratterizzato da un fondo sabbioso.

Nella classe MX1 debutto tra le fila del team KTM MRT per Alessandro Lupino (KTM 450 SX-F) che ha segnato un buon quinto tempo nelle prove cronometrate. Il viterbese è scattato tra i primi al via della manche riservata alle MX1 ed è rimasto al terzo posto nella prima parte di gara. Nel finale Alessandro ha avuto un calo fisico e ha terminato in undicesima posizione riuscendo comunque a girare su ottimi tempi. Buono lo start anche nella Supercampione con Lupino che ha guidato bene terminando nono.

Prestazione maiuscola nella 125 per Valerio Lata (KTM 125 SX) che ha ottenuto il secondo tempo in prova. Nella prima manche il romano è riuscito a centrare un’ottima rimonta che gli ha permesso di chiudere nella piazza d’onore dopo essere scattato fuori dalla top five. Nella gara conclusiva Lata è scattato in seconda posizione e al quinto giro ha preso il comando delle operazioni. Nel finale ha subito il ritorno di un avversario ma ha terminato ancora in seconda posizione. Piazzamento che ha confermato anche nell’assoluta di giornata.

Domenica prossima i piloti saranno ancora impegnati in Sardegna per il secondo round degli internazionali d’Italia che sarà disputato sullo scenografico tracciato del Lazzaretto di Alghero.

Alessandro Lupino: “Storicamente nelle prime gare della stagione non sono mai riuscito ad essere veloce da subito e anche quest’anno ho confermato questa condizione. Durante le manche di oggi però ci sono stati parecchi spunti positivi: abbiamo lavorato sulle partenze e in entrambe le gare sono scattato bene. Rispetto gli anni scorsi inoltre i miei tempi sul giro sono stati molto vicini a quelli dei migliori confermando che stiamo lavorando bene con la squadra. Purtroppo dopo pochi giri mi si sono induriti gli avambracci e su questo tipo di terreno è difficile fare bene se non sei al 100% dal punto di vista fisico. Siamo sulla strada giusta e sono convinto che il prossimo fine settimana ad Alghero riusciremo a fare ancora meglio.”

Valerio Lata: “Il risultato che ho centrato oggi è sicuramente positivo ma non sono assolutamente soddisfatto. Ho terminato secondo in entrambe le manche finendo nella medesima posizione anche nell’assoluta di giornata e in campionato. Il vincitore però era davvero troppo veloce e mi impegnerò al massimo per cercare di insidiarlo nei prossimi appuntamenti.”

© 2021 MRT Racing